Contenuto principale

Messaggio di avviso

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca Qui per ulteriori informazioni.

IMG 20181018 WA0003  In occasione della Giornata Mondiale dell’Alimentazione che ricorre il 16 ottobre di ogni anno l’I.C “Principe Amedeo” ha organizzato una manifestazione dedicata ai fondamenti di un corretto stile nutritivo.

L’evento svoltosi nella sala polifunzionale gremita di genitori, docenti ed allievi è stato introdotto con la presentazione di un lavoro in Power Point realizzato dagli alunni della classe IIC per sensibilizzare i loro coetanei sugli obiettivi da perseguire per un mondo a fame zero entro il 2030 poiché “il diritto all’alimentazione è un diritto intrinseco di ogni essere umano, donna, uomo, bambina o bambino in ogni parte del pianeta”...

IMG 20181016 WA0139  Particolarmente interessante e ricco di contenuti informativi l’intervento della dottoressa Coccoluto psicologa clinica e di comunità, psicoterapeuta sistemico- relazionale che ha affrontato con  estrema sensibilità il delicato tema dei disturbi alimentari creando un’ atmosfera di attenta partecipazione e di continua interazione rispondendo non solo alle domande poste dagli studenti, ma rivolgendogliene a sua volta altre, esortandoli alla riflessione e all’espressione delle proprie opinioni e considerazioni in un dialogo aperto, sincero e costruttivo.

IMG 20181018 WA0000   Estremamente gradita dai ragazzi è stata la partecipazione del signor Carlo Avallone maestro tiellaro della storica Pizzeria del porto, che ha fatto delle dimostrazioni pratiche sulla realizzazione del celebre piatto simbolo del nostro golfo offrendo poi una degustazione dei suoi squisiti prodotti.P 20181016 114300

Incisivo e puntuale l’intervento della Dirigente Scolastica Maria Angela Rispoli che ha sottolineato come “la scuola attraverso la celebrazione della Giornata Mondiale dell'Alimentazione, di concerto con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, voglia essere in linea con il suo fine istituzionale e lanciare il proprio messaggio formativo.P 20181016 114416

La Preside dopo aver letto le commoventi parole di una giovane malata di anoressia (che ha rappresentato il proprio disagio raffigurando se stessa in una bolla) ha esortato i ragazzi, e le loro famiglie ad agire con Determinazione P 20181016 121616nella lotta ai disturbi alimentari in modo da trovare il giusto equilibrio per alimentarsi in maniera armonica rispettando se stessi e gli altri…  P 20181016 121208

Questo il messaggio che la Dirigente Maria Angela Rispoli sempre attenta alle tematiche odierne, ha voluto consegnare a tutti e in particolar modo ai più giovani affinché possano essere persone serenamente equilibrate nella mente e nel corpo e diventino con le loro azioni future i protagonisti del cambiamentoP 20181016 121509

Anche la scuola primaria e infanzia Mazzini ha celebrato la “Giornata mondiale dell’alimentazione” ispirando la propria attività didattica ai principi di un corretto stile di vita alimentare (“Colori a merenda”).

L’alimentazione, infatti, “è uno dei fattori che maggiormente incidono sullo sviluppo, sul rendimento e sulla produttività delle persone nonché sulla qualità della loro vita”.

In un clima di allegria reso ancora più festoso dall’esecuzione di numerosi brani a tema i bambini hanno preparato squisite coloratissime e nutrienti macedonie allestendo un pranzo all’insegna del gusto e del benessere psico-fisico e sperimentando il piacere della convivialità.

La coreografia della sala, sapientemente curata dai docenti, è stata valorizzata dall’ esposizione di numerosi lavori realizzati dagli scolari con tecniche pittoriche e grafiche diverse (puntinismo, collage di stoffe, carta crespa …) tutte raffiguranti immagini relative all’uomo e al suo rapporto con gli alimenti.

Molto interessante l’intervento del nutrizionista Aldo Minutillo che attraverso la visione di un cartone animato (i cui protagonisti erano divertenti vegetali animati) ha spiegato ai bambini l’importanza di un’alimentazione “a colori” .

I bambini della scuola dell’infanzia ”Giovanni Paolo II”, invece, sono stati coinvolti in conversazioni, racconti, giochi motori e schede didattiche (opportunamente predisposti dalle insegnanti) volti a valorizzare l’importanza della frutta nell’alimentazione quotidiana.

I bambini cinquenni, inoltre, hanno condiviso un’esperienza didattico- degustativa assieme agli alunni della scuola primaria “Don Bosco” che in occasione della giornata dedicata all’alimentazione hanno partecipato ad un’allegra “castagnata”.

Nello spazio cortivo antistante la scuola approfittando della tiepida giornata di sole i bambini hanno potuto assistere alla preparazione delle caldarroste che sono state servite in veri e propri “coppetielli” e degustate in un clima di giovialità e letizia.

FOTO "MAZZINI"

1

DSC04663

DSC04664

DSC04667

DSC04677