Contenuto principale

Messaggio di avviso

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca Qui per ulteriori informazioni.

images    Ecco come la Principe Amedeo chiude in bellezza un anno scolastico ricco di soddisfazioni, ricco di premi a livello nazionale ed internazionale, premi arrivati da ogni parte d'Italia, ottenuti in concorsi letterari e matematici. Ecco un altro podio per i nostri ragazzi, un altro podio importante a conclusione di un anno all'insegna della determinazione, dell'impegno, della rinascita in ogni senso, come ogni volta ha sottolineato la Dirigente Scolastica Maria Angela Rispoli  che ha sempre favorito queste attività,  sostenendo i giovani in tutto quello che ha a che fare con la creatività, con la fantasia, con l'immaginazione, pronta ad accettare qualunque sfida, soprattutto in questo periodo difficile, attenta a non lasciarsi scappare nessuna attività che potesse ampliare l'offerta formativa dell'Istituto.  Sofia Lieto e Gabriele Buono hanno conquistato un'importante successo nella IX Edizione del Concorso Letterario  Nazionale "Memorial Miriam Sermoneta", conquistando una giuria di scrittori, poeti, giornalisti, esponenti del mondo della cultura e dell'arte, aggiudicandosi rispettivamente il primo ed   il terzo gradino del podio, un podio che arriva a conclusione di tanti sforzi, che premia l'impegno, la costanza e la determinazione dei ragazzi della Principe Amedeo. Tutto questo è stato possibile grazie al continuo impegno dei docenti, ma soprattutto grazie alla determinazione della Preside che ha costantemente spinto i ragazzi a volare sempre più in alto, a combattere per i propri sogni, a rialzarsi dopo ogni caduta e a fare di tutto per raggiungere i propri obiettivi. 

Durante la cerimonia di premiazione, avvenuta presso la sala della Presidenza, la Dirigente ha salutato i ragazzi ricordando le parole chiave che hanno contraddistinto gli ultimi quattro anni scolastici affinché questa vittoria sia solo l’inizio di uno splendido futuro. “Avete imparato a guardare sempre avanti, a credere in voi stessi – ha sottolineato con forza la Preside - ad agire con RISPETTO, a lavorare con DETERMINAZIONE, a vivere con DIGNITA’ e, soprattutto, a credere nei vostri sogni perché ci sia sempre quella RINASCITA di cui tutti noi abbiamo bisogno.” 

WhatsApp Image 2021 08 31 at 16.50.38 WhatsApp Image 2021 08 31 at 16.50.06   WhatsApp Image 2021 08 31 at 22.21.20