Contenuto principale

Messaggio di avviso

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca Qui per ulteriori informazioni.

WhatsApp Image 2021 03 09 at 20.56.16    inCollage 20210309 224016366In occasione della GIORNATA INTERNAZONALE DELLA DONNA l'Associazione Culturale deComporre, operante a livello nazionale, nata con l'intento di divulgare - tramite eventi, pubblicazioni, presentazioni e incontri - la produzione di autori del Golfo e non, creando una rete di contatti altrimenti difficili o impossibili da stabilire, ha individuato nella prof.ssa Maria Angela Rispoli, Dirigente Scolastico dell'Istituto Comprensivo PRINCIPE AMEDEO di Gaeta, la persona che meglio di ogni altra incarna bene il verbo DIALOGARE, come si legge nell'intervista della giornalista Sandra Cervone.
 WhatsApp Image 2021 03 12 at 08.08.58

"E' una DONNA- ha sottolineato la giornalista dopo l'intervista svoltasi nella presidenza dell'Istituto- che ha fatto della SCUOLA la sua VITA , del suo ruolo uno stile, del suo compito professionale una vocazione, del suo "potere" un' occasione di mediazione a più livelli: istituzionale, sociale, culturale.  E' una manager a capo di un'azienda particolare, la SCUOLA, dove si lavora per le persone e con le persone in formazione e con più generazioni.
Maria Angela Rispoli  ha vissuto questi luoghi come un'officina creativa, di promozione umana, di educazione alla convivenza pacifica e civile, al rispetto, all'arte, alla letteratura."

L’impegno che la Preside Rispoli ha profuso per la costruzione di una scuola fondata sul dialogo ha fatto di lei una donna protagonista dell'educazione dei giovani fondata sul rispetto e l'ascolto.

Consapevole che ci sono ostacoli da superare, barriere da togliere, si chiede sempre come fare un passo avanti e mai  arretra, mai rinuncia.

Propone quotidianamente, perciò, a tutta la Comunità Scolastica di impegnarsi per cercare le parole condivise, soprattutto in un contesto di dialogo tra le Istituzioni che mirino al bene comune.

Una lettura condivisa della realtà, la Preside Rispoli ritiene che faccia fare sempre quel passo in più che è di vitale importanza per costruire e realizzare l'impossibile.

Siamo convinti che donne con tali caratteristiche peculiari possono offrire un importante apporto alla società.

Tutta la Comunità scolastica dell' Istituto Comprensivo è onorata di questo riconoscimento che premia i tanti sforzi e le tante battaglie combattute dalla Preside Rispoli, sempre impegnata nel sociale, nelle azioni culturali, nell' innovazione metodologica e didattica e sempre in prima linea nel trasformare ogni occasione in funzione della crescita dei propri alunni.