Contenuto principale

Messaggio di avviso

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca Qui per ulteriori informazioni.

IMG 20190606 WA0017  Con il canto “Do it now” eseguito dai ragazzi della Scuola Primaria Don Bosco e della Scuola Secondaria  si è concluso lo spettacolo musicale di fine anno scolastico dell’Istituto Comprensivo Principe Amedeo “Note tra le dita”, una manifestazione che ha avuto come protagonista assoluta la musica in tutte le sue differenti realtà, la musica che è al tempo stesso gioiosa e formativa, come ribadisce la Dirigente Scolastica Maria Angela Rispoli nel discorso di chiusura dell’evento.

“La musica- sottolinea la Dirigente- unisce i popoli, è aggregante, aiuta a socializzare perché supera ogni confine, ogni barriera, arriva dritta al cuore di chi ascolta, va oltre le culture, le differenze, le lingue, le religioni.

La musica ha un linguaggio universale, è autentica e, quindi, gioiosa, ma al tempo stesso formativa perché è la disciplina che meglio si inserisce in maniera trasversale in tutte le altre, rafforza l’autostima, struttura la personalità degli individui, ancora di più se si tratta di bambini e di ragazzi”.

Sono questi i motivi per cui la Dirigente ha fortemente voluto l‘attivazione  del corso musicale pomeridiano che ha visto la partecipazione di maestri di grande livello che hanno integrato le attività musicali svolte in orario curricolare, flauto e canto, con lezioni di pianoforte, tamburello,chitarra e violino, permettendo cosi di realizzare un medley di sonorità che ha reso variegato e movimentato lo spettacolo finale.

Si è passati dall’esibizioni corali a quelle soliste, da brani in versione strumentale a testi di musica leggera, da colonne sonore famose  quali “My heart will go on” a canti della tradizione popolare come “Bella Figliola” e “Regina degliu cielo”, diretti, questi ultimi due, dalla musicista Valentina Ferraiuolo e dal maestro Domenico De Luca.  

L’orchestra della Principe Amedeo si è cimentata anche in brani in lingua  spagnola quali “Viva la vida” e “Despacito” dimostrando grande impegno e determinazione nel dare il meglio di sé in ogni performance.

D’altro canto la “nostra scuola- ha sottolineato la Dirigente più volte- è inserita in una realtà territoriale con una forte vocazione musicale e questa manifestazione è stata impreziosita dalla partecipazione dei bambini della primaria in linea con la continuità didattica che è fra i primi posti nelle scelte didattico educative dell’Istituto”.

Un viaggio nella musica che ha conquistato tutti i presenti, genitori ed autorità intervenute  e gli applausi che hanno accompagnato ogni esecuzione hanno sottolineano il grande successo di questo evento.

Un ringraziamento particolare alla prof.ssa Pavesi Patrizia, ai maestri di musica Silvio D’Alessandro per il pianoforte, Angela Foddanu per il violino ed Emanuele Damiani per la chitarra, i quali hanno lavorato con i ragazzi cercando di rafforzare la loro autostima e spingendoli a cercare dentro di sè la motivazione adatta per ottenere i risultati sperati.

Significativi i versi della signora Elisa Vespucci, nonna di una ex alunna della scuola che ha voluto dedicare alla manifestazione una poesia intitolata, appunto, “Concerto alla Principe Amedeo” che riassume egregiamente tutti i valori e le emozioni trasmesse dai ragazzi attraverso la musica.

Ci concessero il diletto

Le musicali esecuzioni

E dispiegarono le vele

Riscuotendo approvazioni.

Confluirono le note

In una sola direzione,

quella più conforme

all’umana commozione.

Muniti di strumenti

E squillanti voci bianche,

non facevano la guerra

ma apprendevano sui banchi.

Spronati da cultura

E magnifici insegnanti,

saranno del futuro

i pacifici abitanti.

Si estinguerà il bullismo

Ed ogni forma di terrore,

che nella comunanza

attiva il suo valore.

Al termine della manifestazione la Dirigente ha ricordato anche i ragazzi che si sono distinti per meriti in questo anno scolastico portando alto il nome dell’Istituto in tutta Italia, nel campo dello sport con l’atleta Negro Dario, vincitore di ben cinque medaglie di cui due d’oro ai campionati nazionali di nuoto, le poetesse Mitrano Denise e Gulbranson Samantha vincitrici di diversi concorsi nazionali ed internazionali di poesia e l’alunno Medina Matteo finalista alle Olimpiadi della matematica svoltesi alla Bocconi di Milano e tanti altri traguardi speciali raggiunti che hanno impreziosito l anno scolastico di tutto il Comprensivo. 

.

A loro i complimenti della Dirigente e l’augurio di conquistare sempre più traguardi nella vita perché, come ha concluso la Dirigente Maria Angela Rispoli “QUESTA E’ LA PRINCIPE AMEDEO”.

 

IMG 20190606 WA0018 IMG 20190606 WA0049 IMG 20190606 WA0024
     
IMG 20190606 WA0019 IMG 20190606 WA0033 IMG 20190606 WA0031